Il sole è un amico, se preso nelle giuste dosi. Ma per i tatuaggi il discorso cambia. Innanzitutto è opportuno distinguere tra quelli a colori e quelli sfumati di nero e grigio. I primi sono molto sensibili all’azione dei raggi uva, specialmente le tonalità più chiare. Se decidete di portare addosso un lavoro a colori ricordatevi che dovrete SEMPRE proteggerlo con creme solari a schermo totale per preservarne la brillantezza. I tatuaggi neri o semplicemente sfumati non hanno problemi, anche se, personalmente, ritengo sia buona norma applicare un velo di crema solare sulla pelle a prescindere da ciò.

< Blog

CONTATTI

DOVE SONO e COME RAGGIUNGERMI
CONTATTI